Prendersi cura del gomito 

IL DOLORE AL GOMITO

Il gomito può essere soggetto a numerose lesioni, di diversa gravità, come tendinite del gomito, gomito del golfista, epicondilite laterale, epicondilite mediale, ecc. 

A volte, se il dolore del gomito è importante, è fortemente consigliato rivolgersi a un professionista della salute, ma è anche possibile attenuare il dolor...

IL DOLORE AL GOMITO

Il gomito può essere soggetto a numerose lesioni, di diversa gravità, come tendinite del gomito, gomito del golfista, epicondilite laterale, epicondilite mediale, ecc. 

A volte, se il dolore del gomito è importante, è fortemente consigliato rivolgersi a un professionista della salute, ma è anche possibile attenuare il dolore tramite ghiaccio compressivo o vesciche di ghiaccio, perché il freddo ha effetti analgesici che permettono di diminuire fortemente il dolore del gomito.

Voir la suite
Risultati 1 - 1 su 1.
Risultati 1 - 1 su 1.

COME ALLEVIARE IL DOLORE AL GOMITO?

Spesso, quando si soffre di dolore al gomito, si tratta di tendinite del gomito. La tendinite del gomito è una malattia legata all'usura dei tendini utilizzati per il funzionamento del gomito e la realizzazione dei suoi movimenti. In questa tendinite si trovano soprattutto lesioni chiamate gomito del tennista (una lesione che si riscontra spesso nel tennis) o gomito del golfista (che si riscontra nel golf). Il tendine, situato tra l'osso e il muscolo, è molto esposto durante ogni movimento del gomito e dell'avambraccio. La tendinite del gomito può spesso insorgere dopo aver ripetuto movimenti simili, soprattutto in ambito sportivo e lavorativo. Se si soffre di tendinite del gomito, è probabile che si provi dolore all'esterno e all'interno del gomito quando si eseguono dei movimenti. Questi dolori possono comparire all'improvviso, senza preavviso, oppure insorgere gradualmente e svilupparsi nel tempo. 

Esistono diverse possibilità per l'atleta che soffre di tendinite al gomito: 

Riposo del gomito: anche se è difficile perché usiamo i gomiti molto regolarmente, il riposo è essenziale nel processo di guarigione dopo il dolore al gomito. Questo può essere ottenuto indossando gomitiere per limitare i movimenti che causano dolore e sollecitano i tendini.

Antidolorifici: l'uso di antidolorifici riduce notevolmente il dolore.

Applicazione del freddo: è ben noto e la sua efficacia lo dimostra, il freddo permette di attenuare fortemente il dolore. Così impacchi di ghiaccio, vesciche di ghiaccio o ghiaccio compressivo limiteranno il dolore del gomito legato alla tendinite o a una malattia cronica.

Sedute di fisioterapia: l'uso di tecniche di riabilitazione per il tendine consente di rafforzarlo e proteggerlo da lesioni future.

Ricorso alla chirurgia: come ultima risorsa, si consiglia di sottoporsi a un intervento chirurgico.

SOLUZIONI SPORTIVE PROTECH ITALIA PER LA CURA DEI GOMITI

Ghiaccio compressivo: questo sistema di ghiaccio compressivo sul gomito protegge e riduce il dolore sul gomito, ma anche su altre aree del corpo come caviglie, polsi e ginocchia. Consente di applicare il ghiaccio sulla zona dolorosa tenendo le mani libere e beneficiando comunque degli effetti della compressione. È ideale per ridurre il gonfiore in tempi molto brevi.

Borsa per il ghiaccio: questa borsa consente di applicare gli effetti della crioterapia alle aree dolorose per ridurre il dolore. L'applicazione di questo impacco di ghiaccio è molto semplice su tutte le articolazioni.